Calcio

Juventus: Buffon "due anni dietro le quinte, prova superata"

Portiere, ho dimostrato che su di me si può sempre contare

(ANSA) - TORINO, 21 MAG - "Negli ultimi due anni non sono stato un giocatore centrale: non era scontato per uno come me e non era semplice adattarsi, ma penso di averlo fatto con entusiasmo e di aver superato la prova": così il portiere della Juventus, Gigi Buffon, racconta il suo ritorno in bianconero da dodicesimo e non più da titolare.
    "Ho dato il massimo della professionalità, della serietà e dell'affidabilità - continua in un'intervista a Sky Sport - e di essere stato uno su cui si può sempre contare. Penso di essere una personalità influente e forse anche ingombrante, ma credo che nessuno lo abbia percepito dall'esterno: non è facile capire quando è il momento di sminuirsi e di mettersi dietro le quinte lasciando ad altri le luci del palcoscenico, sono contento di aver superato questa prova anche come persona". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie