Sconfitte fatali, Pescara e Reggiana retrocedono in Serie C

Abruzzesi battuti a Cremona, gli emiliani in casa dalla Spal

(ANSA) - ROMA, 07 MAG - Dopo l'Entella, anche il Pescara e la Reggiana salutano il campionato di calcio di Serie B: abruzzesi ed emiliani, dopo i risultati di oggi, infatti, retrocedono in Serie C. Per rimanere ancora in corsa, e giocarsi tutto all'ultima giornata, i biancazzurri avrebbero dovuto vincere in trasferta contro la Cremonese, sperando in una serie concomitante di risultati favorevoli. Invece, allo stadio Zini, sono stati nettamente sconfitti.
    Il Pescara aveva aveva parteciperato per l'ultima volta al campionato di Serie C nel 2010. L'anno scorso ha raggiunto la salvezza ai Playout, contro il Perugia, che quest'anno è stato già promosso in Serie B. Il Pescara, invece, farà il percorso inverso degli umbri.
    La neopromossa Reggiana era tornata in B dopo oltre 20 anni.
    Oggi ha fatto dietro-front dopo la sconfitta interna nel derby dell'Emilia contro la Spal. Il Pescara è a 32 punti, la Reggiana a 34, dietro di loro c'è solo l'Entella. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie