Italiano, contro il Napoli concentrazione e sacrificio

Dovremo fargli male quando ci consentirà di farlo

(ANSA) - LA SPEZIA, 07 MAG - La vittoria maturata all'andata fu la prima dello Spezia contro una big di Serie A, e contribuì ad alimentare le voci di un interessamento dei partenopei all'emergente tecnico dei liguri, Vincenzo Italiano. Un tecnico che tenterà, anche domani, di fare lo sgambetto al Napoli ma che non nasconde le difficoltà di affrontare una squadra come quella di Gattuso lanciata nella lotta per la Champions. "Il Napoli in questo momento sta giocando un grande calcio, domani dovremo cercare di affrontarlo col furore giusto, cercando di metterlo in difficoltà quando avremo la palla. Quando ci mettiamo in testa che possiamo giocare - ha detto Italiano - riusciamo a mettere in difficoltà chiunque. L'obiettivo di domani deve essere quello di far male al Napoli in quei momenti in cui ci permetterà di farlo, avendo grande attenzione in difesa perché hanno giocatori che possono deciderla in qualunque istante. Sui duelli dobbiamo essere concentratissimi, dovremo sacrificarci, raddoppiare, triplicare le marcature".
    Il tecnico siciliano nonostante le tre partite in sette giorni, esclude la possibilità di un turn over già domani: "In questo momento conta la partita di domani contro un avversario fortissimo, e poi vedremo chi ha bisogno di riposare". Uno Spezia che per centrare la salvezza si aggrapperà anche a Riccardo Saponara, tra gli uomini di maggiore esperienza della rosa ligure, decisivo contro il Verona. "Sta bene, purtroppo ha avuto questo problema al piede che ancora adesso non è del tutto risolto, però è un ragazzo che stringe i denti, e questo gol lo ha aiutato tantissimo perché in settimana si è allenato forte.
    Abbiamo bisogno del miglior Saponara, giocatore che ha qualità e colpi" afferma il tecnico, che in avanti dovrà fare a meno di Nzola, squalificato. Al suo posto, ballottaggio tra Piccoli e Galabinov.
    Lo Spezia è imbattuto al Picco da sei partite: ultima sconfitta il 31 gennaio: sarà proprio il vecchio stadio di via Fieschi una delle chiavi per ottenere la salvezza? "In casa rispetto all'inizio del campionato abbiamo ottenuto tanti risultati positivi, mi auguro che rappresenti una sia spinta ulteriore, speriamo di sfruttare il fattore campo" è l'auspicio di Italiano (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie