Sampdoria chiude 2020 con passivo di 14,7 milioni

Oggi approvato dal Cda. Meno risorse da diritti tv

(ANSA) - GENOVA, 19 APR - Il Consiglio d'Amministrazione della Sampdoria ha approvato bilancio al 31 dicembre 2020 con una perdita d'esercizio di 14,7 milioni di euro, che sarà coperta mediante l'utilizzo di riserve di patrimonio netto. Lo annuncia la società blucerchiata in una nota pubblicata sul sito ufficiale. Nonostante l'emergenza sanitaria "il presidente Massimo Ferrero e la Società hanno comunque portato avanti importanti progetti riguardanti il patrimonio del club, sia a livello tecnico, con il rafforzamento della prima squadra nella sessione estiva del calciomercato 2020 e la valorizzazione del Settore Giovanile che oggi vede la squadra Primavera protagonista nel campionato di categoria, sia a livello di strutture, come la definizione del rinnovamento e l'ampliamento del centro sportivo di Bogliasco", si legge ancora nel comunicato.
    Dove si spiega che il risultato negativo dell'esercizio "è stato impattato principalmente dalla riduzione dei ricavi caratteristici da diritti televisivi. La società ha sofferto la pandemia non solo per questo tipo di contrazione ma anche per la riduzione dei prezzi e delle movimentazioni del calciomercato, con cessioni di diritti pluriennali di calciatori che hanno generato plusvalenze per complessivi 14,7 milioni di euro rispetto ai 52,3 milioni di euro dell'esercizio 2019. Sono risultati invece superiori alle previsioni i proventi relativi a bonus (6,7 milioni di euro) a seguito dell'avveramento di alcune condizioni legate a precedenti cessioni di diritti pluriennali" si legge ancora. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie