Calcio: Pirlo 'voglio vincere altri trofei, corsa su Milan'

Tecnico bianconero soddisfatto per alleggerimento infermeria

"Vincere un trofeo non mi cambia niente, voglio vincerne altri: lavoro dal primo giorno con lo stesso entusiasmo, devo migliorare ancora e crescere come la squadra": queste le parole di Andrea Pirlo che, mercoledì sera, ha messo le mani sulla Supercoppa Italiana, prima coppa della sua carriera da allenatore. "E' in cinque o sei squadre, quella da battere resta il Milan - dice sulla corsa scudetto -: avremo tanti scontri diretti a Torino, guardiamo a noi stessi e poi ad aprile tireremo le somme".

"Non ho bisogno di niente: siamo tranquilli con chi abbiamo", Pirlo fa il punto sulla rosa e sul mercato invernale. "Purtroppo abbiamo avuto tanti infortuni e diversi casi di Covid - ha aggiunto l'allenatore bianconero - ma sono soddisfatto della rosa che ho a disposizione".

"Abbiamo recuperato quasi tutti gli infortunati: Chiesa e Frabotta stanno meglio e Demiral oggi si è allenato con il gruppo, sono a disposizione", ha detto dando poi buone notizie per quanto riguarda l'infermeria della Juventus.

Anche Chiellini continua a dare garanzie: "Nel riscaldamento contro il Napoli ha avuto un dolore alla schiena ma ha stretto i denti - aggiunge l'allenatore bianconero - e nonostante le tante gare ravvicinate sta recuperando bene. Dragusin? Non penso giochi, magari andrà in campo mercoledì in coppa". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie