Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Cuore Bremer, 120 ceste di cibo al suo Brasile

Cuore Bremer, 120 ceste di cibo al suo Brasile

Giocatore del Torino non dimentica le origini, lì è casa mia

(ANSA) - TORINO, 30 DIC - Il difensore del Torino, Gleison Bremer, non dimentica il suo Brasile. Da oggetto misterioso a punto fermo della squadra granata, il giocatore - su cui diverse società inglesi hanno messo gli occhi - ha spedito 120 cesti di alimenti e beni di prima necessità a Itapitanga. "Orgoglioso di poter contribuire alla mia città natale e restituire ciò che ho ricevuto da bambino", dice il difensore del Torino in una intervista al portale Lance! che pubblica sul suo profilo Instagram.
    "So che è ancora troppo poco, ma almeno è qualcosa che può migliorare la fine dell'anno per molte persone - aggiunge Bremer -: viaggio tanto in giro per il mondo a causa del calcio, ma casa mia sarà sempre Itapitanga".
    Nell'intervista c'è spazio anche per qualche parola sul momento in granata: "Posso crescere ancora di più e sono fiducioso che qui, a Torino, farò grandi cose - dice - perché ho sempre più fiducia in me stesso. L'anno è stato complicato, se consideriamo la pandemia, ma nonostante tutti i problemi, sono riuscito a crescere. Ho imparato molto dentro e fuori dal campo: mia figlia è nata, ho avuto buona continuità". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Podcast

    A cura di Intesa Sanpaolo