Calcio

Premier: cresce l'allarme Covid, si valuta stop

Tottenham-Fulham in dubbio. Intanto Leeds ne fa 5 al Wba

Mentre in Gran Bretagna cresce ogni giorno l'allarme per l'aumento per i contagi da Covid, la Premier League continua il proprio cammino, e oggi si sono disputate alcune partite. Ma il numero dei positivi riguarda anche il football, e non dà tregua, al punto che i vertici del calcio inglese starebbero valutando l'ipotesi di fermarsi per due settimane a gennaio. Intanto la lega fa sapere che si va avanti, anche se Tottenham-Fulham, in programma domani, è in dubbio per un focolaio tra i Cottagers, e ieri era stata rinviata, sempre a causa del Covid, la sfida tra Everton e Manchester City.
    Nelle partite di oggi, l'Arsenal ha vinto 1-0 a Brighton grazie a un gol di Lacazette, entrato in campo una manciata di secondi prima. Spicca il successo per 5-0 del Leeds del 'Loco' Bielsa sul campo di quel West Bromwich che nel turno precedente aveva pareggiato ad Anfield con il Liverpool. Il Burnley ha battuto lo Sheffield United per 1-0, mentre fra Southampton e West Ham è finita senza reti. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie