Calcio

Champions: Razzismo; Mbappé, 'orgoglioso, era ora di agire'

'Siamo stanchi, è intollerabile e bisognava fare qualcosa'

(ANSA) - PARIGI, 09 DIC - "Sono orgoglioso di ciò che si è fatto. Si è detto molto ma in realtà non c'è niente di meglio delle azioni. Siamo stanchi e bisognava fare qualcosa. Siamo essere umani, tutto ciò era intollerabile". Così Kylian Mbappé, oggi autore di due gol nel 'replay' di Psg-Basaksehir, a proposito dei fatti di ieri.
    Poi una battuta sulla partita di oggi: " è stata una grande serata, in un contesto particolare. Volevano ancora vincere e cercare di lasciare tutto ciò che era successo ieri alle spalle.
    Abbiamo giocato molto bene, abbiamo vinto il girone ed era la cosa più importante". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie