Calcio: Conte, sull'Inter si butta negatività a prescindere

'Dobbiamo essere bravi, ermetici e pensare a noi stessi'

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - "Complimenti ai ragazzi perchè all'Inter non è semplice niente. A prescindere, non si vede l'ora di buttare negatività. Dobbiamo essere bravi, ermetici, pensare a noi stessi e continuare a lavorare. Vedere questo accanimento su di noi crea delle difficoltà ai calciatori. Certe situazioni ci devono dare ancora più forza per dare il meglio di noi stessi". Lo ha detto l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, dopo la vittoria sul Sassuolo.
    "Tre mesi fa ho detto determinate cose e non è passato molto tempo, nel bello e nel cattivo tempo bisogna essere uniti - ha aggiunto il tecnico ai microfoni di Sky Sport sul rapporto yta squadra e società -. E' giusto dividersi i meriti, ma quando ci sono delle critiche non penso che sia giusto che le prendano sempre e solo l'allenatore e i calciatori. Noi come gruppo squadra possiamo essere una soluzione, ma non l'unica soluzione.
    Quando la barca è in tempesta bisogna starci tutti sopra, senza lasciare l'allenatore o qualche calciatore affondare. Mi auguro che ora siamo tutti sulla stessa barca". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie