Calcio: Pioli "più gol in A? Squadre portate al rischio"

'Europa giardino del Milan.Giocheremo con mentalità e ambizioni'

(ANSA) - ROMA, 19 OTT - "Ciascuno di noi cerca di adattarsi a un calcio più moderno, di comandare le partite e non di subire.
    Ci sta di rischiare di più. Anche perché, molte squadre hanno accettato la parità numerica dietro. Credo sia meglio esaltare lo spettacolo e, alla fine, penso sia più utile segnare un gol più degli altri anziché subirne uno di meno". Così Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato a Radio Anch'io lo sport, su RadioRai. "L'Europa League? Noi siamo il Milan ed è giusto affrontare con serietà e ambizione ogni partita e ogni torneo; in questo momento - ha osservato - non siamo nella posizione di poter scegliere una competizione. Giocheremo sette partite in tre settimane e cercheremo di avere la squadra migliore in ogni partita. Ci teniamo a fare bene in Europa, perché l'Europa è il giardino del Milan, ma siamo solo all'inizio. Questa è l'Europa che conta di meno, ma conta la mentalità e noi dobbiamo avere quella vincente. Siamo in un girone equilibrato, ma dobbiamo essere pronti e determinati".
    "La Juve - ha concluso Pioli - per me è sempre la favorita per lo scudetto, ha cominciato un nuovo ciclo, ci vorrà del tempo, anche se nel calcio di tempo ce n'è sempre di meno".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie