Atalanta: Gasperini "in ritardo di organico e tempi"

'Non è il calendario a preoccuparmi: manca poco e siamo in pochi

(ANSA) - BERGAMO, 02 SET - "Quel che mi preoccupa di più non è il calendario, che riserva sulla carta periodi più o meno difficili, ma il ritardo di organico e di tempo: ci stiamo allenando in pochi, anche se inizieremo il 26 la cosa mi fa pensare". Gian Piero Gasperini commenta così il calendario della serie A dai microfoni dei canali ufficiali dell'Atalanta, che sta affrontando la prima settimana di lavoro precampionato con soli 13 effettivi.
    "L'inizio è effettivamente impegnativo, le prime tre trasferte sono con Lazio (posticipata nell'infrasettimanale prima della pausa per le Nazionali, ndr), Torino e Napoli, col Cagliari come prima in casa: tre partite su quattro molto difficili", osserva l'allenatore nerazzurro.
    Gasperini punta a reggere la sfida su due fronti: "Dopo la quarta giornata inizierà anche la Champions: sembra distante, ma mancano poche settimane. Quando si entra in quel periodo le cose bisogna averle fatte prima, per tempo, per essere pronti a giocare con grande continuità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie