Calcio: Nardella, su Franchi politica d'accordo, ora fatti

'Se lo aspettano i tifosi, e non solo quelli fiorentini'

(ANSA) - FIRENZE, 08 LUG - "Mi pare che ci sia una grande intesa bipartisan, è bello che lo stadio Franchi metta d'accordo tutta la politica quindi io a questo punto a nome di tutta la città di Firenze, come sindaco, rilancio in modo forte e convinto l'appello a tutte le forze politiche ad elaborare quella norma che stiamo aspettando" in modo di consentire alle amministrazioni "non solo di Firenze ma di tutta Italia di restaurare, ristrutturare e valorizzare gli impianti sportivi storici come il Franchi". Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Vecchio, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulle dichiarazioni del leader della Lega Matteo Salvini, che ha parlato di un nuovo Franchi come unica soluzione.
    "Mi aspetto - ha ribadito il primo cittadino - e credo che se lo aspettino i tifosi ed i fiorentini, che alle dichiarazioni di tutti i leader importanti che si sono espressi sullo stadio Franchi, incluso il Pd, facciano seguito i fatti". Sulla lettera inviata da due delle principali organizzazioni del tifo a Firenze allo stesso Nardella (ma anche al premier Giuseppe Conte) "ringrazio per questo messaggio. I tifosi sanno bene che per me lo stadio è un progetto importante. Mi fa piacere che questa lettera sia stata indirizzata a tutti perché sullo stadio o facciamo un gioco di squadra e troviamo insieme una soluzione oppure rischiamo di far fallire per l'ennesima volta questo progetto che è anche un sogno. Per me la riqualificazione di Campo di Marte e del Franchi è un obiettivo concreto e fattibile, sto facendo la mia parte". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie