Calcio: Lega Pro entra nell'Osservatorio Italiano Esport

Carito: "Strumento per attrarre un pubblico giovane"

(ANSA) - ROMA, 05 GIU - La Lega Pro entra a far parte del network dell'Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore.
    Lega Pro si è affacciata al mondo eSport con la eSupercup, giocata a maggio 2019 tra gli ePlayers di Pordenone, Juve Stabia e Virtus Entella. L'obiettivo è di creare una rete che permetta ai club "di comprendere pienamente l'importanza che gli eSports hanno nel comunicare con i più giovani e metta a loro disposizione gli strumenti per applicare iniziative adeguate per farli interessare ai match day e al mondo di serie C".
    La Lega Pro si farà promotrice dello sviluppo degli Esports in Italia, mettendo a disposizione la sua conoscenza del settore e condividendo le sue case histories in ambito calcistico.
    "Gli eSports spiega Paolo Carito, responsabile sviluppo strategico, commerciale e marketing di Lega Pro - rappresentano la finestra che ci permette di confrontarci con club di categorie superiori e leghe straniere, allo stesso tempo sono uno strumento perfetto per renderci attrattivi verso un pubblico più giovane". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie