Calcio: Watford, altri due calciatori in isolamento

Annuncio del tecnico Pearson:"Hanno avuto contatti con positivi"

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Altri due calciatori del Watford (il club di proprietà della famiglia Pozzo, alla guida anche dell'Udinese) sono in isolamento domiciliare dopo essere stati a stretto contatto con alcune persone che, dopo il test, sono risultati positivi al Coronavirus. Lo ha annunciato l'allenatore Nigel Pearson a Sky Sports UK: "Ci siamo assicurati che le persone trovate positive stiano bene, così come le loro famiglie. Inoltre abbiamo avuto un altro paio di persone che sono state isolate, nonostante siano risultate negative, poiché sono state a contatto con almeno uno dei tre positivi".
    Altri tre tesserati del Watford erano risultati positivi al coronavirus: il calciatore Adrian Mariappa e due componenti dello staff.
    Pochi giorni fa il capitano Troy Deeney aveva detto di non volersi allenare, "basta una persona infetta all'interno del gruppo: mio figlio di 5 mesi ha difficoltà respiratorie e non voglio metterlo in pericolo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie