Calcio

Solskjaer: "No critiche a chi si rifiuta di giocare"

Allenatore United: "Non si può forzare chi non se la sente"

"Non ho niente da obiettare nei confronti di quei calciatori che si rifiutano di scendere in campo. Né li criticherei in futuro se dovessero rifiutarsi. Se nel corso della stagione un atleta non si sente pronto a mettersi in gioco, non penso lo si possa forzare a ogni costo.
    Penso non vi siano troppe preoccupazioni, allo stato attuale: noi ci affidiamo agli esperti, agli ufficiali sanitari e ai loro pareri. Chissà se e quando potremo ricominciare a giocare". Lo ha detto Ole Gunnar Solskjaer, ex attaccante norvegese e oggi allenatore del Manchester United, intervenendo ai microfoni di Sky Sports UK. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie