Calcio: Germania; ministro Sport favorevole a ripartenza

Seehofer "ma in caso di contagio scatterà la quarantena"

(ANSA) - ROMA, 03 MAG - Horst Seehofer, ministro dell'Interno con delega allo Sport, è favorevole a una ripresa del campionato tedesco di calcio, nonostante la pandemia di coronavirus. "Trovo plausibile il programma proposto dalla Lega e sostengo un riavvio a maggio", ha dichiarato Seehofer, intervistato dalla Bild tre giorni dopo una riunione delle autorità tedesche per decidere sull'argomento.
    La Lega tedesca (DFL) sostiene una ripresa delle partite a porte chiuse intorno a metà maggio, il che renderebbe la Germania il primo grande campionato europeo a riprendere l'attività agonistica.
    Il ministro, che svolge un ruolo chiave nel governo su questo tema dati i due portafogli di cui è responsabile, ha però sottolineato che squadre e giocatori dovrebbero rispettare diverse condizioni e non avrebbero diritto a "nessun privilegio". "Se c'è un caso di coronavirus all'interno di una squadra o del suo staff, il club nel suo insieme, e forse anche la squadra contro la quale ha giocato per ultimo, dovrà mettersi in quarantena per due settimane - ha sottolineato Seehofer - Continueranno quindi a sussistere rischi per il calendario e per la classifica".
    Il ministro ha anche respinto l'idea che i club abbiano un accesso privilegiato ai test rispetto al resto della popolazione, mentre i club hanno suggerito esami molto frequenti sui giocatori come misura di prevenzione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie