Tranquilli "c'è ancora virus,sport contatto attendano"

Medico commissione Figc, 'ma scelte politiche toccano ad altri'

(ANSA) - ROMA, 27 APR - "Io, come medico, devo dire quali sono i rischi, poi le decisioni politiche spettano ad altri. Ma un medico, a prescindere se faccia parte o meno di qualche commissione, deve valutare i rischi e allora faccio notare che il virus è ancora in circolazione". Il professor Carlo Tranquilli, componente della commissione medica della Figc, ex medico della nazionale under 21 e direttore dell'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport, commenta così all'ANSA il mancato via libera alla ripresa dal 4 maggio degli allenamenti per il calcio. "Non posso decidere io - aggiunge -, ma dico che in questo momento c'è ancora il rischio di contagio, quindi in una situazione dove sui posti di lavoro dovremo stare a un metro di distanza l'uno dall'altro e con la mascherina non mi sembra possibile far riprendere gli sport di contatto come calcio e basket. Ci si può allenare individualmente, ma anche qui va fatto un distinguo: ora un maratoneta può allenarsi da solo, non certo fare una gara in gruppo con altri". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie