Coronavirus, i giocatori stranieri dell'Inter a Milano entro lunedì

In sette avevano lasciato l'Italia per raggiungere le famiglie all'estero

Per l'Inter è scattata l'ora del rientro dei giocatori stranieri che avevano lasciato l'Italia per raggiungere le proprie famiglie all'estero. A cominciare da Romelu Lukaku, in arrivo oggi a Milano, come ha già fatto Brozovic con tanto di foto a testimonianza dal balcone di casa con San Siro sullo sfondo.

Dei sette giocatori partiti (ci sono anche Handanovic, Eriksen, Young, Moses e Godin), sarà l'uruguaiano l'ultimo a rientrare, avendo da affrontare un volo intercontinentale. Entro lunedì o al massimo martedì, saranno tutti in Italia in attesa di conoscere una possibile data per la ripresa degli allenamenti. E tutti osservando comunque l'isolamento domiciliare di quindici giorni come da prassi per chi ha trascorso del tempo all'estero.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie