Coronavirus, Inter: giocatori e tecnico 'disposti a ridursi gli stipendi'

'Per la parte rimanente della stagione, considerata l'emergenza'

Il tecnico Antonio Conte e i calciatori dell'Inter sono disposti a ridursi gli stipendi. Lo apprende l'ANSA da fonti societarie nerazzurre, che fanno notare come "in seguito a costanti colloqui in corso tra la società, Conte e il capitano Handanovic - considerata la grave emergenza sanitaria - è emerso che l'allenatore, lo staff tecnico, tutti i giocatori della prima squadra si sono resi disponibili ad una
riduzione dei loro compensi per la restante parte della corrente stagione sportiva. Le modalità specifiche e gli accordi individuali verranno concordati quando gli scenari legati alla ripresa o meno della stagione in corso saranno meglio delineati".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie