Coronavirus, Spagna: la Liga si ferma a tempo indeterminato

Decisione presa in accordo con la Federcalcio nazionale

Il calcio spagnolo si ferma a tempo indeterminato. A renderlo noto è la Liga, in accordo con la Federcalcio nazionale.

"La Commissione di monitoraggio istituita dall'accordo di coordinamento Rfef-LaLiga - si legge in una nota - ha convenuto la sospensione delle competizioni calcistiche professionistiche fino a quando le Autorità del governo spagnolo e l'Amministrazione generale dello Stato ritengano che possano essere riprese senza creare alcun rischio per la salute".

"La Rfef e LaLiga - si legge ancora - desiderano esprimere pubblicamente la più grande gratitudine a tutti coloro che stanno dedicando i loro sforzi per fornire servizi essenziali al popolo spagnolo e anche le condoglianze per tutti i defunti e un caloroso abbraccio dal mondo del calcio alle molte famiglie che stanno perdendo i propri cari".

Il 12 marzo scorso, in seguito alla quarantena stabilita in casa Real Madrid, il campionato era stato sospeso per due turni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie