Europa League: alla Roma basta un pari, vola agli ottavi

Gent avanti con David, Kluivert regala pareggio e qualificazione

Basta un pareggio alla Roma per conquistare gli ottavi di finale di Europa League. Sul campo del Gent finisce 1-1 con i giallorossi che inanellano il terzo risultato utile di fila tra campionato e Coppa e ora aspettano domani per conoscere il nome della prossima avversaria. Soffre ma neanche troppo la Roma in Belgio. L'1 a 0 conquistato all'andata all'Olimpico è una buona base di partenza per i giallorossi, ma guai ad abbassare la guardia. I belgi vanno in vantaggio al 25' con la loro stella David - al 23/o gol stagionale - ma il vantaggio dura poco perché dopo nemmeno cinque minuti Justin Kluivert trova il pari (con un tocco sul perfetto assist di Mkhitaryan) quel tanto che basta per qualificarsi, non senza sofferenza. Il Gent infatti gioca tutta la partita all'attacco. La Roma però riesce a contenere e a centrare l'obiettivo qualificazione. A Gent Fonseca perde per infortunio Pellegrini e allora manda Mkhitaryan a fare il trequartista inserendo a sinistra Kluivert. In difesa spazio a Spinazzola e, davanti a lui, Carles Perez, preferito, come all'andata, a Under. Dall'altra parte Thorup si affida al 4-3-1-2 con Bezus come trequartista alle spalle di Depoitre e David. Al centro della difesa confermata la coppia Plastun-Owusu. Roma subito pericolosa dopo appena un giro di lancetta con Kolarov che colpisce il palo.

Le prime fasi sono di studio, con la Roma che prova ad affondare ed il Gent che più che altro controlla. I belgi però vanno in vantaggio al primo vero affondo con il loro uomo migliore, il canadese Jonhatan David, al 25': difesa dei giallorossi con le maglie larghe e sul cross dalla destra di Bezus, è David a inserirsi tra Mancini e Spinazzola e insaccare con la punta del piede sul secondo palo. Il vantaggio del Gent però dura poco, appena cinque minuti. Al 29', infatti, arriva il pareggio giallorosso grazie a una invenzione di Mkhitaryan: l'armeno disegna un perfetto corridoio centrale per il taglio di Kluivert, l'olandese arriva sulla sfera proprio dentro l'area e infila sul primo palo con il piatto destro sul primo palo. L'1-1 qualifica la Roma, ma il Gent non ci sta e al 31' sfiora d'un soffio il raddoppio ancora con David la cui conclusione finisce di pochissimo a lato. La Roma si rende pericolosa ad inizio ripresa con Mkhitaryan (3') prima e Dzeko (6') poi.

Ma è il Gent a condurre il gioco alla ricerca del gol che potrebbe riaprire il discorso qualificazione. Al 9' è ancora David a rendersi pericoloso ma Spinazzola prima e Pau López neutralizzano l'azione. Al 19' ancora un'occasione per i belgi: punizione battuta velocemente dai padroni di casa che sorprendono la difesa giallorossa, scambio al limite dell'area che libera David, destro al volo del numero 16 che finisce di poco alto. Al 20' ci prova Odjidja che apre il piatto al volo, ma pallone che esce di pochissimi centimetri alla destra di Pau López. Fonseca getta nella mischia Santon, al posto di Spinazzola, ancora Odjidja tenta di sorprende i giallorossi ma Pau López fa buona guardia. Entrano anche Fazio e il giovane Villar, ma il risultato finale non cambia. Il Gent attacca ma non trova il gol, la Roma non incanta ma controlla e conquista il passaggio agli ottavi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie