Calcio

Cairo, nessun premio per Genoa in B

Patron granata smentisce Preziosi 'Faccio cose in positivo...'

(ANSA) - TORINO, 25 MAG - Nessun premio economico ai giocatori per mandare il Genoa in serie B. A smentire l'accusa rivolta attraverso alcuni media dal presidente rossoblù Enrico Preziosi al Torino, è il presidente Urbano Cairo in persona. "Lo escludo, è totalmente falso", dice Cairo a margine di una intervista all'ANSA sulla rinascita dello stadio Filadelfia.
    "Sono abituato a fare le cose in positivo, mai contro qualcuno, neanche contro il Genoa", sottolinea il patron del Torino, sconfitto domenica a Marassi in una partita che ha dato la matematica certezza al Genoa della salvezza. "Non mi interessa se qualche anno fa retrocedemmo", aggiunge Cairo ricordando la sconfitta che nel maggio 2009 costò la retrocessione al suo Torino contro un Genoa che non aveva più nulla da chiedere al campionato. "Sono cose lontane da me - ribadisce Cairo - è totalmente falso che abbia offerto un premio economico ai giocatori per fare andare il Genoa in serie B...".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie