Calcio

Spalletti, penso al secondo posto con la Roma

'Totti? Non so cosa farà ma bello esserci domenica'

"Il mio futuro? Ora in testa ho solo una cosa: il secondo posto con la Roma". Così Luciano Spalletti oggi a Firenze per partecipare alla presentazione del "Memorial Niccolò Galli", organizzata nel ristorante di cui è uno dei soci, nel centro storico. "Da lunedì prossimo penseremo al futuro - ha ribadito il tecnico giallorosso, da qualche tempo accostato all'Inter - ora voglio solo pensare al secondo posto, faremo di tutto per conquistarlo. Il mio futuro è solo la prossima partita con il Genoa". Una partita che dovrebbe coincidere con l'addio al calcio di Francesco Totti: "Il suo futuro? Non devo deciderlo io, lui lo deciderà con la società, non so che cosa ha in mente - ha aggiunto Spalletti - io posso dire solo che sarò contento di esserci domenica". Quindi un pensiero alla Juve, fresca del 6/o scudetto di fila e attesa dalla finale di Champions con il Real Madrid: "Quella sera tiferò Juve, ha meritato di vincere tutto, merita di conquistare anche la Champions".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie