Ultrà Pisa, esterrefatti richiesta club

E' provocazione,Dubai si impegni e società faccia passo indietro

(ANSA) - PISA, 23 AGO - "Siamo esterrefatti dalla cifra richiesta per la cessione del club: 7,5 milioni di euro sono veramente troppi (e non solo ai nostri occhi) per una società valutata, solo due mesi fa, meno di 6 milioni di euro". Lo affermano in una nota gli ultras del Pisa commentando la richiesta della proprietà del club fatta oggi ai rappresentanti del fondo d'investimento di Dubai. "Sembra quasi una provocazione - proseguono i tifosi - ma, se così non fosse, chiediamo a chi acquista (Dubai) di 'impegnarsi' ulteriormente, mentre pretendiamo con forza che l'attuale società faccia la propria parte con onestà e umiltà facendo un passo indietro e abbassando dunque le pretese. Il campionato sta per iniziare, non possiamo aspettare ancora: trovate l'accordo e chiudete perché andare avanti cosi è impensabile. Al di là dei comunicati e delle dichiarazioni c'è una realtà quotidiana, sotto gli occhi di tutti, che è indifendibile: non riusciamo a credere che qualcuno pensi di poter andare avanti in questo modo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie