Calcio

Razzismo: Thuram, è problema culturale

L'ex difensore, non è presente solo sugli spalti degli stadi

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "Io non accetto l'equazione tra calcio e razzismo, perché il razzismo è un fenomeno prima di tutto culturale e non è certo solo sugli spalti del mondo del calcio".
    Lo ha detto l'ex difensore Lilian Thuram, oggi a Piacenza per un'inaugurazione. "Ora, però, se ne parla, si dice chiaramente che il razzismo è inaccettabile - ha aggiunto - Quando arrivai in Italia, invece, non si riconosceva l'esistenza del problema e se a un giocatore facevano i "buu" si diceva che non era una questione di razzismo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie