Nba: super Doncic, ma Dallas perde con Chicago

Sloveno in tripla doppia cifra, ko anche i Celtics

 L'Nba ha giocato cinque partite. Una sola vittorie casalinga, dei Los Angeles Clippers su Indiana (129-96), e quattro esterne: di New Orleans, Utah, Chicago e New York.
    Nella notte italiana Ha brillato la stella di Luka Doncic, anche se inutilmente. Lo sloveno ha realizzato 36 punti, 16 rimbalzi e 15 assist, la 29/a tripla doppia della sua giovane carriera. Ma non ha potuto impedire la sconfitta di Dallas contro Chicago (117-101). Vanno ko anche i Celtics, ancora privi ;;di Jayson Tatum in quarantena a causa del coronavirus. Vince largamente New York (105-75), che così interrompe una serie di cinque sconfitte consecutive. A Boston non basta il rientro di Kemba Walker, finalmente guarito dal dolore al ginocchio sinistro che lo aveva tenuto fuori dalla fine di settembre.
    Gli Utah Jazz si sono presi la rivincita sui Denver Nuggets che li avevano eliminati nel primo turno degli ultimi play-off, vincendo 109-105. Jordan Clarkson, partito dalla panchina, è stato determinante con con 23 punti, prima che Rudy Gobert (15 punti) chiudesse l'incontro con una schiacciata negli ultimi secondi. Con il quinto successo consecutivo, Utah ha consolidato il terzo posto nella West Conference, subito dietro i Clippers che hanno sconfitto Indiana (129-96). 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie