Nba: covid danneggia ancora Sixers, bene Wizards

Torna al successo Milwaukee, 4/o successo di fila per Hornets

Il covid fa ancora danni in Nba. Nel turno di questa notte è saltata la partita fra Mavericks e Pelicans, troppi giocatori contagiati. E' la terza gara rimandata dall'inizio della stagione, e domani ce ne sarà una quarta perchè già è certo che non verrà giocata Chicago-Boston, perchè quest'ultima formazione non ha il numero minimo di giocatori per scendere in campo.
    Non è invece saltata la sfida tra Philadelphia e Atlanta Hawks, con questi ultimi usciti vincitori per 112-94, ma con i Sixers ancora decimati dal coronavirus e costretti dunque a un nuovo stop che li fa scivolare dal primo a terzo posto in classifica a est, dopo un avvio di campionato folgorante.
    Stanotte si sono giocate altre sei partite. E' tornata al successo Milwaukee, a danno degli Orlando Magic per 121-99, grazie anche al pieno recupero del gigante greco Antetokounmpo (22 punti), dopo l'infortunio alla schiena. Bene anche Washington, tornata al successo dopo tre sconfitte di fila; ne ha fatto le spese, a sorpresa, Phoenix, 128-107. Bene anche gli Hornets al quarto successo consecutivo, che hanno battuto New York 109-88.
    Nelle altre gare sconfitta di misura per i Raptors, 112-11, a opera di Portland. Vittoria dei Kings su Indiana per 127-122 e infine colpo di Memphis su Cleveland 101-91.
    In classifica, Boston è al comando a est, i Lakers a ovest.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie