Sport

Basket: Eurolega, Ax Milano-Baskonia 79-84

Ospiti sfruttano i 2,21 m di Fall e la classe da ex di Dragic

Natale nero per l'Ax Milano. Colpa di una serata storta contro il Baskonia che passa 79-84 al Forum sfruttando i 221 centimetri di altezza di Fall (10 punti), la solidità di Jekiri (12 e 12 rimbalzi), le fiammate di Henry (15 e 8 assist) e la classica grande prova da ex di Zoran Dragic (16). Ma è l'aggressività della squadra di Ivanovic a mandare in tilt Milano, costretta ad attaccare a un quarto di campo. I grandi solisti dell'Olimpia, il cui unico vantaggio è sul 7-6 e sotto di ben 16 punti al 35', non riescono a correre e mettersi in ritmo, arenandosi nelle secche di un mediocre 30/69 al tiro.
    Solo nel finale, per orgoglio, Milano si scuote e arriva a -2 con un parziale di 16-2 ma una penetrazione con fallo di Henry a 11 secondi dalla sirena spegne i sogni di rimonta biancorossi.
    Quota 80 punti si conferma lo spartiacque per Milano: quando ne subisce meno vince sempre (24-0), quando invece imbarca punti vede spesso la sconfitta (4-7). Milano, 9-6 in Eurolega, ora se la vedrà il 27 dicembre contro la Virtus Bologna nel big match del campionato e il 30 aspetta il ritorno al Forum di Mike James e del suo Cska Mosca. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie