Sport

Preseason Nba, ok Mavs e Warriors, 25 punti Giannis

Nella seconda notte di pre-campionato

Continuano le partite di Preseason NBA in preparazione della prossima stagione che partirà il 22 dicembre. Nella notte italiana sono tornati sul parquet anche i Golden State Warriors per la prima volta dallo scorso 10 marzo, portandosi a casa la vittoria contro i Nuggets di Jokic. Sono tornati in campo anche i Milwaukee Bucks, una delle delusione dell'ultima stagione ma pronti a redimersi e far cambiare idea ai propri detrattori. La prima sfida della notte di Preseason era tra i Toronto Raptors e gli Hornets. La sfida era interessante per l'esordio di LaMelo Ball. Anche se non si trattava ancora di una partita ufficiale , era comunque intrigante vedere come si sarebbe comportato il fratello di Lonzo e LiAngelo. Nel complesso, non troppo bene. Non è partito titolare, ed è rimasto in campo per soli 16 minuti senza segnare nessun punto e tirando 0/5 dal campo. Ha però raccolto 10 rimbalzi e servito 4 assist, di cui alcuni di pregevole fattura.
    Gordon Hayward segna 11 punti nell'esordio in maglia Hornets, mentre dall'altra parte Matt Thomas guida i Raptors in punti segnati con 16, finendo la serata con un 4/7 dall'arco dei tre punti. Alla prima partita dopo quasi un anno, i Cleveland Cavaliers raccolgono la vittoria contro i rivali della Central Division. Lead scorer della partita Cedi Osman, che nei suoi 22 minuti sul parquet mette a referto 23 punti, arrivati tirando 6/11 dal campo e 3/6 da tre punti. Indiana paga una percentuale del 42,5% di tiro dal campo, molto minore rispetto al 49,4% accumulato dagli avversari. A guidare i Pacers ci pensa la coppia Sabonis - Brogdon con 32 punti complessivi nel minutaggio ridotto con cui hanno giocato. Nel main event della seconda giornata di Preseason NBA, ad avere la meglio sono i Mavs, che riescono a gestire un vantaggio massimo di 20 punti e portarsi a casa una vittoria segna significato ma che può comunque dare morale alla squadra. Con un Doncic in minutaggio limitato, e un Porzingis che non scende nemmeno in campo per l'operazione al ginocchio destro, a Dallas riesce un'ottima prestazione corale.
    Tra i Bucks Giannis Antetokounmpo è infermabile anche nel pre-stagione, con una doppia doppia (25 punti + 10 rimbalzi) messa a referto.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie