Basket: accordo giocatori-team, Nba riparte 22 dicembre

Ancora da definire le quote del fondo salva team

La Nba ripartirà il prossimo 22 dicembre. Un accordo in tal senso è stato raggiunto nella notte italiana fra l'associazione giocatori e quella dei team, scongiurando così lo spettro di un rinvio dell'inizio della nuova stagione addirittura direttamente nel 2021.
    L'accordo per l'immediato avvio del grande basket americano ha anche un importante significato economico, perchè cominciare a giocare nel periodo natalizio salverà una perdita di incassi valutata in un miliardo di dollari.
    La trattativa fra giocatori e team deve invece ancora essere definita nel dettaglio riguardo al 'contributo' da destinare al fondo salva team. Il contratto collettivo dei giocatori prevede il versamento di una percentuale degli stipendi, a fine anno redistribuita fra i proprietari dei club per ripianare almeno in parte le perdite che quest'anno, causa pandemia, saranno sostenute. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie