/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Parigi 2024, Malagò: 'Boicottaggio Ucraina? Più forti se uniti'

Parigi 2024, Malagò: 'Boicottaggio Ucraina? Più forti se uniti'

Presidente Coni: 'La decisione ancora non è ufficiale'

ROMA, 03 febbraio 2023, 14:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Boicottaggio ucraino a Pargi? Il mio collega del comitato olimpico ucraino, ha convocato una riunione con un punto specifico all'ordine del giorno, aspettiamo di vedere, dopo la decisione risponderò. Non mi risulta che ci sia una posizione definitiva ufficiale. A seguito di quello che sarà alcuni comitati olimpici e governi hanno già espresso una loro opinione. Ma è tutto figlio di quella posizione". Lo ha detto Giovanni Malagò, presidente del Coni, a margine di un evento al Comitato olimpico. "Thomas Bach ha mandato una lettera a tutti noi, molto chiara, e abbiamo anche fatto una videoconferenza. Ma se voi foste il presidente del Cio, oggi cosa fareste? - prosegue Malagò - E' chiaro che la mission del Cio è quella di cercare di tenere uniti tutti i 206 paesi. Siamo tanto più forti, se non invincibili, se siamo tutti. Inoltre ci sono stati casi in passato, con situazioni altrettanto gravi, dove poi in realtà non è successo niente, dunque ci sono dinamiche geopolitiche che sono cambiate nel tempo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza