Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Ecco i mondiali di wakeboard, Malagó 'sport cresciuto molto'

Ecco i mondiali di wakeboard, Malagó 'sport cresciuto molto'

Si svolgeranno dal 25 al 30 luglio al Lago del Salto a Rieti

(ANSA) - ROMA, 22 APR - "E' impressionante come questa federazione sia cresciuta e grazie a Luciano Serafica il wakebord è cresciuto molto in appeal e popolarità. Quando il surf è entrato nel programma olimpico, ho pensato che fosse il completamento di un percorso. Ora non mi sento di dire o garantire che anche il wakeboard entrerà tra qualche anno nel programma olimpico perché sono tanti i fattori ma ad esempio i numeri del surf a Tokyo sono stati impressionanti, soprattutto a livello di visibilità digitale". Così il presidente del Coni Giovanni Malagò durante la presentazione dei Campionati Mondiali di Wakeboard (sport acquatico che fonde lo sci nautico allo snowboard) IWWF 2022 in programma al Lago del Salto (Rieti) dal 25 al 30 luglio 2022. "Arriviamo da due anni di pandemia che hanno creato problemi enormi, ma mi sembra che siamo più forti di prima" ha concluso il numero uno del Coni prima di lasciare la parola al presidente della FISW, Luciano Serafica. "La società cambia e lo sport ne è una componente essenziale. Oggi abbiamo capito che per vincere non basta il talento, ma serve la competenza organizzativa. Gli sport acquatici una volta erano stagionali, ora bisogna stare sul pezzo 365 giorni l'anno e noi siamo tra le prime tre nazioni al mondo nel wakeboard, dopo Stati Uniti e Australia". I mondiali 2022, intanto fanno già registrare numeri record con 35 nazioni coinvolte, 250 atleti e un'affluenza prevista di 40 mila persone. Insomma "un'occasione che darà visibilità internazionale al nostro paese portando appassionati e turisti", ha concluso la Sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie