Sport

Pugilato: Clemente Russo lascia ring, non la boxe 'ciao guagliò'

Video saluto 'avrei voluto chiudere carriera con 5/a Olimpiade'

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Lascia il ring, ovvero non combatterà più a livello professionistico, ma non la boxe. Parola di Clemente Russo che, visto sfumare a causa del Covid il sogno dell'ultima Olimpiade, la quinta che avrebbe segnato un record storico, annuncia oggi con un video emozionante online in concomitanza con l'avvio ufficiale dei Giochi di Tokyo i suoi progetti futuri. "Da qualche ora è stata celebrata la cerimonia delle Olimpiadi di Tokyo a cui io non ho potuto prendere parte perché nel corso delle qualificazioni avevo il Covid. Volevo salire sul ring per l'ultima volta insieme a voi ma non per dirvi addio, ma arrivederci. Da domani non mi vedrete più al centro del quadrato, tra le quattro corde, saltellando, tirando pugni, ma mi vedrete sicuramente al di fuori delle corde, all'angolo vicino a tanti giovani dandogli consigli incitandoli trasmettendogli le mie esperienze e anche qualche segreto e cercando di vincere anche da allenatore. Dovessi nascere di nuovo darei le stesse cose che ho fatto nella mi vita. Ho dato tanto alla boxe quanto la boxe ha dato tanto anche a me. Avrei voluto - conclude Clemente Russo - terminare la mia carriera in modo diverso con la mia quinta Olimpiade, firmare quel Guinnes da record che nessuno mai ha fatto. Non ci sono riuscito ma ho tanto ancora da dare a tutte le persone che mi sono ancora intorno. Ci vediamo presto ma in altre vesti e vi saluto a mio modo...ciao guagliò". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie