Sport

Tokyo: quinto caso di Covid-19 nella delegazione ceca

Lo ha rivelato l'atleta di beach volley Marketa Nausch Slukova

(ANSA-AFP) - PRAGA, 22 LUG - Un quinto caso di Covid-19 è stato rilevato nella delegazione ceca ai Giochi olimpici di Tokyo. Lo ha rivelato oggi la giocatrice di beach volley Marketa Nausch Slukova all'agenzia Sport Invest, che cura i suoi interessi. Marketa Nausch Slukova è la moglie di Simon Nausch, allenatore delle squadre ceche di beach volley, che in precedenza era risultato positivo al Coronavirus. Gli altri casi riguardano gli atleti Ondrej Perusic (beach volley), Pavel Sirucek (tennistavolo) e il medico della delegazione Vlastimil Voracek, risultato positivo appena sceso dall'aereo.
    "E' terribilmente deludente", ha detto Nausch Slukova, che ha dovuto ritirarsi dal torneo di beach volley al quale avrebbe dovuto partecipare in coppia con Barbora Hermannova. Il Comitato olimpico ceco ha deciso di indagare sul possibile contagio durante il volo charter che ha portato gli atleti da Praga a Tokyo. "La situazione è grave ma, da quando è sorto il problema, abbiamo fatto del nostro meglio per fermare il contagio", ha assicurato il capo della delegazione ceca, Martin Doktor.
    (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie