Tokyo: media, atleti giapponesi saranno vaccinati a giugno

Piano prevede 2.500 somministrazioni, tecnici compresi

(ANSA-AFP) - TOKYO, 12 MAG - Il Giappone intende vaccinare i suoi atleti olimpici contro il Covid-19 entro la fine di giugno, in anticipo rispetto alla maggior parte della popolazione, mentre la campagna di vaccinazione nazionale sta procedendo molto lentamente nel paese. Né gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo, in programma dal 23 luglio all'8 agosto, né il Comitato olimpico giapponese e il governo hanno commentato le indiscrezioni dei quotidiani Nikkei e Yomiuri.
    Secondo questi media, che non citano le loro fonti, il piano prevede di vaccinare 2.500 tra atleti e tecnici giapponesi alle Olimpiadi e le rispettive federazioni sportive sarebbero responsabili della somministrazione delle dosi.
    La scorsa settimana, il gigante farmaceutico americano Pfizer e il suo partner tedesco BioNTech hanno annunciato un accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) per fornire vaccini ai partecipanti alle Olimpiadi di Tokyo.
    Gli organizzatori delle Olimpiadi continuano a garantire che le Olimpiadi possano svolgersi in sicurezza quest'estate, grazie ai protocolli sanitari, alla crescente vaccinazione dei partecipanti da tutto il mondo e al successo dei test che si sono svolti recentemente a Tokyo. (ANSA-AFP).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie