WGC: in Florida è sfida tra big pensando a Woods

In gara tanti campioni mondiali. E' Johnson il favorito

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - I big del golf mondiale sono pronti a sfidarsi nel World Golf Championships-Workday at The Concession.
    Da domani a domenica (25-28 febbraio) in Florida si affronteranno 72 giocatori, tra questi anche 48 tra i migliori 50 al mondo.
    Sarà un torneo particolare. Il mondo del golf, così come quello dello sport, in queste ore è in apprensione per Tiger Woods, totem del green, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale a Los Angeles. Nonostante le fratture multiple alle gambe riportate, l'asso californiano - hanno fatto sapere i medici dell'Harbor-UCLA Medical Center - è "sveglio e reattivo".
    Con la testa rivolta al grande campione, collega e amico, a Bradenton le star della disciplina si contenderanno il primo grande evento del 2021, che metterà in palio un montepremi di 10.500.000 dollari.
    Non ci sarà Francesco Molinari e il favorito, neanche a dirlo, sarà Dustin Johnson, numero 1 del world ranking. Con lui, sul percorso del The Concession Golf Club, tra gli altri ci saranno anche altri campioni quali Jon Rahm, Justin Thomas (grande amico di Woods) e Rory McIlroy. A difendere il titolo, conquistato nel 2020 in Messico (la competizione è stata organizzata in Florida a causa del Covid), sarà l'americano Patrick Reed. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie