Malagò "Sport e Salute in errore, contenzioso inevitabile"

Presidente Coni su mancato accordo su assegnazione personale

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Con Sport e Salute "non c'è stata nessuna novità, purtroppo. Penso che sia stato fatto un grande errore da parte loro. Dopo il decreto ci doveva essere, non generosità ma totale disponibilità nel trasferire le persone che servono per l'attività istituzionale del Coni, non fare discorsi di part time, servizio, o temporanei". Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, a margine della Giunta, in merito al mancato accordo con Sport e Salute sull'assegnazione del personale al Comitato olimpico secondo quanto dettato dal decreto legge sull'autonomia approvato lo scorso 26 gennaio.
    "Secondo me è stato un errore significativo di valutazione, da parte del Coni non non può portare a un'apertura di contenzioso", ha ribadito Malagò. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie