Sport

Rally: Todt, allo studio scenari per ripartire a settembre

Prevista anche la riprogrammazione di tappe posticipate

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Il World Rally Championship, interrotto dalla pandemia di coronavirus, "sta studiando diversi scenari per una ripresa a settembre", ha detto il presidente della Fia, Jean Todt, lunedì.
    "Il mondiale di rally sta studiando diversi scenari per una ripresa a settembre, tra cui la riprogrammazione di eventi posticipati, al fine di garantire le migliori possibilità di completare la stagione 2020", ha dichiarato il dirigente, che ha aperto una serie di videoconferenze sul futuro di sport motoristici e mobilità. Il numero di questi appuntamenti, le loro date ed i paesi ospitanti saranno annunciati in seguito. I primi tre eventi della stagione si sono svolti tra gennaio e metà marzo e il francese Sébastien Ogier (Toyota) guida la classifica dei piloti. Sette gare sono state rinviate a tempo indeterminato (Argentina, Italia) o cancellate (Portogallo, Kenya, Finlandia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna).
    Per il momento, tre manifestazioni sono ancora in programma rispettando la data prevista: in Turchia (24-27 settembre), in Germania (15-18 ottobre) e in Giappone (19-22 novembre). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie