Sport

Coronavirus: riaperti centri sportivi a Livigno

Dopo la nuova ordinanza del presidente della Lombardia Fontana

(ANSA) - ROMA, 09 MAG - Riaperti i centri sportivi di Livigno. Dopo l'ordinanza del governatore lombardo Attilio Fontana che ha aggiornato le precedenti disposizioni per il contenimento del Covid-19, le strutture e gli impianti della località di montagna sono tornati disponibili per gli appassionati.
    Livigno è una autentica palestra all'aria aperta per ogni genere di sport, e praticare la propria disciplina in quota aiuta decisamente a rientrare in forma e prepararsi al meglio, come fanno da sempre tanti campioni di specialità diverse.
    L'ordinanza permette la riapertura di impianti, centri e siti sportivi dove praticare sport individuali all'aperto, e prevede alcune disposizioni che consentono gli sport individuali all'aria aperta come ad esempio: atletica, ciclismo, corsa, tennis, mountain-bike, escursionismo, equitazione, golf, tiro con l'arco, tiro a segno, canoa, attività sportive acquatiche individuali, canottaggio, arrampicata sportiva etc. Da ieri è disponibile anche la nuova pista di atletica inaugurata la scorsa estate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie