Coronavirus: Spadafora, Sabia è stato un grande italiano

Ministro sport: 'Ciao Donato, non ti dimenticheremo'

(ANSA) - ROMA, 08 APR - "Mi spiace davvero tanto per Donato Sabia, morto a 56 anni, due giorni dopo il padre, anche lui portato via dal Coronavirus. Sono vicino alla sua famiglia".
    Così il ministro dello sport Vincenzo Spadafora sulla morte del campione azzurro di atletica leggera.
    "Donato - aggiunge Spadafora sul suo profilo Facebook - è stato un grande italiano. Uno sportivo vero, un campione che si è messo al servizio dello Sport con le sue competenze e capacità, fino a diventare rappresentante della Fidal, dopo aver stabilito un record (quello sui 400 metri) rimasto insuperato per ben 29 anni! Ciao Donato, grazie, non ti dimenticheremo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie