Sei Nazioni: pronta la Scozia per sfida all'Italia a Roma

Tre cambi rispetto a ultimo match, Townsend "azzurri ambiziosi"

Il capo allenatore della Scozia, Gregor Townsend ,ha annunciato la formazione che affronterà l'Italia sabato prossimo all'Olimpico nella terza giornata del Sei Nazioni di rugby. Tre i cambi apportati rispetto alla formazione battuta in casa 6-13 dall'Inghilterra, con il secondo centro Harris, il seconda linea Toolis e il tallonatore McInally in campo dall'inizio dopo essere partiti dalla panchina nel match che ha assegnato la Calcutta Cup al XV della Rosa.  "L'Italia è sempre un avversario molto tosto, specialmente a Roma dove sappiamo che cercheranno di giocare con moltissima energia - ha dichiarato Towsend -. E' un'Italia diversa da quella sfidata in passato. Nelle prime due giornate, hanno mostrato di avere grandi ambizioni e hanno scelto atleti performanti e che vogliono giocare la palla, adeguati tipo di gioco che vogliono proporre e di giocare ad alta intensità".

Questa la formazione della Scozia: 15 Hogg. 14 Maitland, 13 Harris, 12 Johnson, 11 Kinghorn, 10 Hastings, 9 Price, 8 Bradbury, 7 Watson, 6 Ritchie, 5 Cummings, 4 Toolis, 3 Fagerson, 2 McInally, 1 Sutherland (16 Brown, 17 Dell, 18 Nel, 19. Gilchrist, 20 Fagerson, 21 Horne, 22 Hutchinson, 23 McGuigan).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie