Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Serie A: big match Inter-Lazio, Milan prosegue rincorsa

Serie A: big match Inter-Lazio, Milan prosegue rincorsa

Roma cerca riscatto, ma c'è la Juve: clou salvezza Genoa-Spezia

Lo spettacolo della A deve continuare. E senza sosta si torna in campo domenica nonostante tutte le incognite legate ai contagi da covid. Dopo il turno dell'Epifania con 4 gare saltate, il Milan, sull'onda del netto successo sulla Roma ottenuto in piena emergenza, proverà a colmare, almeno virtualmente il distacco di un punto che lo separa dall'Inter capolista. I rossoneri giocheranno infatti a Venezia mentre l'Inter, dopo il riposo forzato con la gara di Bologna non disputata causa stop della Asl, affronterà il big match ospitando l'alterna Lazio di Sarri, che è comunque l'unica squadra che l'ha battuta finora. Simone Inzaghi spera che i suoi ex pupilli non ripetano lo scherzo dell'andata (un 3-1 senza discussioni). L'Inter è in piena salute, ha un organico amalgamato e di qualità, però molto dipenderà dagli estri della squadra di Sarri che ha una fase offensiva di prim'ordine, ma ha il tallone d'Achille di una difesa approssimativa, vulnerabile soprattutto all'avvio delle gare. Facile, se confermerà la compattezza vista con la Roma, il compito a Venezia di un Milan rimaneggiato ma messo in campo in modo impeccabile da Pioli. Un'altra squadra sinistrata dalle assenze, il Napoli che è privo anche di Spalletti, ha superato indenne lo scoglio juventino e ora ha le carte in regola per fare bottino pieno contro la Sampdoria e proseguire l'inseguimento al terzo posto dell'Atalanta che sulla carta è attesa a Udine per l'esordio nel 2022, ma i friulani sono sempre alle prese con il focolaio covid. Entrambe le squadre, se giocano, sono reduci dal turno saltato causa rinvii per il virus. L'altra riguarda Torino e Fiorentina, due squadre che hanno classifiche diverse ma sono in grado di offrire un confronto aperto e spettacolare. I viola, che hanno la possibilità di salire ancora in classifica, hanno piazzato i due migliori colpi finora del mercato con l'inserimento di Ikone' e Piatek. Ma anche questa sfida è a rischio per i casi ancora positivi tra i granata. Molto lontana dagli antichi fulgori è la sfida tra due grandi deluse, Roma e Juventus. Mourinho e Allegri arrancano lontano dagli obiettivi di partenza. I giallorossi, già all'ottavo ko, rischiano di allungare lo score considerando anche le assenze degli squalificati Mancini e Karsdorp di fronte a una Juve che sta ritrovando due elementi fondamentali come Chiesa e Dybala.
    Promette spettacolo l'incontro che mette di fronte due squadre propositive come Empoli e Sassuolo, mentre la sfida più delicata riguarda la zona salvezza: Genoa e Spezia saranno impegnate in un derby ligure spietato. Se lo Spezia perde viene risucchiato in basso, e Thiago Motta probabilmente sarà esonerato. Occasione d'oro per risollevarsi anche per il Cagliari di Mazzarri che sta dando segnali di ripresa e, dopo il successo con la Sampdoria, riceve il Bologna (anche qui tra i rossoblù c'è sempre lo stop delle autorità sanitarie). Verona favorito nel confronto casalingo con la Salernitana, che non ha giocato le ultime due partite e vede aumentare i contagiati, in una sfida tra due delle squadre più colpite dal covid. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Podcast

        A cura di Intesa Sanpaolo