Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Nba: Phoenix batte Brooklyn con 16/a vittoria di fila

Nba: Phoenix batte Brooklyn con 16/a vittoria di fila

Embiid segna 42 punti ma Philadelphia ko con Minnesota

I Phoenix Suns hanno raggiunto la 16/ma vittoria consecutiva battendo i Brooklyn Nets (107-113) nell'ultimo turno dell'NBA, mentre i Miami Heat hanno superato i Chicago Bulls (104-107) conquistando il secondo posto nella East Conference. Devin Booker ha segnato 30 punti e Chris Paul 22 punti, trascinando i Suns alla vittoria sugli inermi Nets, sopraffatti dal gioco di squadra intelligente e fluido di Phoenix, sia in attacco che in difesa. Dopo questa importante vittoria contro la capolista della Eastern Conference, Phoenix è sulla strada per eguagliare il record di vittorie consecutive della franchigia, 17, risalente al 2006-2007, quando Steve Nash era nel periodo di massimo splendore, lui che ora è l'allenatore dei ... Nets. Kevin Durant (37 punti) ha permesso a Brooklyn di ridurre il divario, ma non ha potuto mascherare le carenze dei Nets, molto imprecisi al tiro.
    Sempre prima nella East Conference, Brooklyn ha visto le sue due inseguitrici in classifica, Chicago e Miami, affrontarsi tra loro, con gli Heat prendere il sopravvento sui poco ispirati Bulls (22 palloni persi). Con questa vittoria gli Heat di Jimmy Butler (18 punti) hanno preso il secondo posto nell'est, mentre i Bulls scendono al quarto posto. I Washington Wizards hanno colto l'occasione per raggiungere il terzo grazie alla vittoria sui Mavericks (120-114), spinti da Bradley Beal (26 punti) e Kyle Kuzma (22). Per Dallas Luka Doncic ha firmato una doppia doppia con 33 punti e 10 assist.
    A Philadelphia, nonostante il ritorno della loro stella pivot Joel Embiid (42 punti, 14 rimbalzi) e di Tobias Harris, i Sixers hanno perso contro i Minnesota Timberwolves (120-121), in un finale mozzafiato, con due tempi supplementari.
    I Knicks, senza Kemba Walker (a riposo) e ancora privi di Derrick Rose (caviglia destra), hanno battuto gli Hawks (90-99), privati per infortunio di Bogdan Bogdanovic e Cam Reddish.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie