Sport
  • Amputate le gambe a Bellugi, 'prenderò protesi di Pistorius'

Amputate le gambe a Bellugi, 'prenderò protesi di Pistorius'

Ex calciatore con grave patologia, in ospedale emerso anche Covid

A Mauro Bellugi, ex calciatore di Inter, Bologna, Napoli, Pistoiese e della Nazionale, sono state amputate entrambe le gambe. Ricoverato a inizio novembre per i terribili dolori agli arti inferiori, legati a una patologia che lo tormentava da tempo, l'ex difensore, 71 anni a febbraio, è anche risultato positivo al Covid, e nel giro di poche settimane la situazione si è aggravata fino a rendere necessari due interventi per l'amputazione delle gambe.

Lui stesso oggi ha raccontato il suo dramma al giornalista Luca Serafini, sul sito altropensiero.net. Un solo gol in carriera, segnato con la maglia dell'Inter contro il Borussia Monchengladbach nel 1971 in Coppa dei campioni, subito dopo gli interventi si è informato sulle protesi per tornare a camminare: "Prenderò quelle di Pistorius", ha detto Bellugi a chi gli ha parlato in queste ore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie