• Benevento-Lazio 1-1, finisce pari la sfida tra i fratelli Inzaghi

Benevento-Lazio 1-1, finisce pari la sfida tra i fratelli Inzaghi

Al Vigorito in gol Immobile, Schiattarella risponde

Benevento-Lazio, ovvero Inzaghi contro Inzaghi. Nella sfida tutta in famiglia alla fine non festeggia nessuno: termina in parità, 1 a 1, l'incontro del 'Vigorito', con le due squadre che devono così rinviare ancora l'appuntamento con il ritorno al successo. L'undici biancoceleste, chiamato a riscattare il passo falso contro il Verona, si presenta al 'Vigorito' con l'intento di conquistare l'intera posta in palio. Il Benevento di SuperPippo subisce l'iniziativa veemente dei laziali ma il primo pericolo dell'incontro è proprio di marca giallorossa. Al 6', sugli sviluppi di un calcio d'angolo calciato da Schiattella, la palla arriva a Lapadula, appostato sul secondo palo: il colpo di testa del peruviano è diretto in rete ma Reina si supera e respinge. Sulla ribattuta ci prova anche Glik ma l'estremo difensore spagnolo si salva coi piedi.

Scampato il pericolo, la Lazio riprende in mano il pallino del gioco, il Benevento aspetta l'avversario, chiude ogni varco per poi ripartire in contropiede così come al 12' quando sempre Lapadula mette in apprensione la retroguardia ospite. E' proprio a questo punto che la Lazio spinge sull'acceleratore e prima sfiora il vantaggio con Luis Alberto (palo al 22') e poi trova il gol al minuto numero 25: azione prolungata, Milinkovic Savic pennella un perfetto traversone all'interno dell'area giallorossa: Immobile ruba il tempo a Tuia e al volo trafigge Montipò. La reazione del Benevento al 43': Caprari si fa largo al limite dell'area e lascia partire una conclusione che costringe Reina a rifugiarsi in corner. Sugli sviluppi dello stesso Schiattarella ci prova prima col tacco, la difesa laziale libera male l'area e lo stesso centrocampista giallorosso, al volo e di sinistro, trafigge un incredulo Reina.

Nella ripresa le due squadre si allungano, il Benevento riesce anche a conquistare un buon possesso palla ma di occasioni mancano, dall'una e dall'altra parte. I cambi due tecnici provano a vivacizzare il match ma solo allo scadere si annota una nitida palla gol per il Benevento con Iago Falque che va alla conclusione chiamando Reina alla respinta. La Lazio è sbilanciata ed il Benevento per poco non colpisce: al 93' rapido contropiede, conclusione di Improta e Reina ancora chiamato in causa. Nel concitato finale, il match si accende: ne fa le spese Schiattarella che viene espulso per una brutta entrata a centrocampo su Correa. E' l'ultima emozione della sfida tutta in famiglia tra i fratelli Inzaghi che si abbracciano a fine gara. Il Benevento, dopo aver fermato sul pari la Juventus, riesce a frenare anche la voglia di risalita della Lazio. Per il team biancoceleste quello del 'Vigorito' è il primo pareggio stagionale, una magra consolazione per una squadra che punta a tutt'altra classifica. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie