Serie A: Verona Parma 3-2, Spal Milan 2-2

Vittorie esterne per la Samp a Lecce e per il Sassuolo a Firenze

Verona Parma 3-2, Spal Milan 2-2, Fiorentina Sassuolo 1-3 e Lecce Sampdoria 1-2 RISULTATI E CLASSIFICA

Parma non basta Kulusevski,Verona vede Europa - ll Verona sente profumo d'Europa. Batte 3-2 il Parma al termine di una sfida divertente e accorcia le distanze dal Milan in classifica. Questa volta i veneti riescono ad amministrare sino alla conclusione il vantaggio e respingono gli assalti di un Parma in cui un grande Kulusevski, dà spettacolo ma che paga a caro prezzo gli errori difensivi. A segno per gli scaligeri Di Carmine, Zaccagni e Pessina.

Spal avanti 2-0, Leao e un autogol salvano il Milan - La Spal accarezza a lungo il colpaccio che rilancerebbe le ambizioni salvezza e che saprebbe di storia (mai al Mazza ha battuto il Milan; 8 pari e 10 sconfitte); va avanti 2-0 in 29', poi resta in 10 a fine primo tempo e nella ripresa subisce l'assedio del Milan senza soffrire esageratamente. Poi un liscio di Tomovic e un autogol di Vicari nel finale sanciscono un 2-2 che non serve a nessuno. Biancazzurri in ginocchio, rossoneri poco brillanti per la corsa ad un posto in Europa.

Fiorentina in picchiata, il Sassuolo passa 3-1 al Franchi  - La Fiorentina non riesce più a vincere ed anzi contro il Sassuolo incappa in una pesante sconfitta casalinga. La formazione allenata da De Zerbi passa 3-1 al Franchi, senza dover nemmeno patire troppo, se non nei minuti finali quando Cutrone sigla il gol della bandiera viola. Partita indirizzata già nel primo tempo, chiuso sul 2-0 per la squadra ospite, grazie alla doppietta di Defrel, con la prima rete realizzata su rigore, dopo un goffo fallo di Castrovilli su Djuricic. Nella ripresa la prima rete in Serie A di Muldur ha di fatto chiuso l'incontro. Con 31 punti la Fiorentina resta pericolosamente vicina alla zona retrocessione, appena 5 lunghezze sopra il Genoa, mentre il Sassuolo sale a quota 37

Colpo Samp, Lecce affonda in casa e Ranieri sorride - Nella gara della paura, del dentro e fuori, è la Sampdoria a fare bottino pieno ed allungare nella zona salvezza. Per il Lecce uno stop pericoloso, il quinto consecutivo che potrebbe aprire scenari davvero oscuri. Doppio Ramirez per i doriani, e Mancosu per il Lecce, per un 1-2 al via del mare nel segno degli uomini di Ranieri. Tutto su rigore, con ben tre penalty fischiati dal fiscalissimo Rocchi, che invece è apparso alquanto svagato su una tacchettata di Bonazzoli, apparsa volontaria nella prima frazione di gioco. La Samp allunga a 29 e da un'accelerata in zona salvezza, il Lecce sempre fermo a 25 quart'ultimo.

I GOL
Spal-Milan 2-2:
al 44'st, cross da destra e scivolata di Vicari che mette fuori posizione Letica: autogol sfortunato del difensore.
Fiorentina-Sassuolo 1-3,
al 46' st, bel cross di Duncan da sinistra, stacco vincente di Cutrone nel mezzo dell'area.
Spal-Milan 2-1,
34'st, Leao riceve all'altezza del dischetto, un cross da linea laterale di Laxalt, e con freddezza spiazza Letica.
Verona-Parma 3-2:
al 36' st, bella palla di Verre per Pessina che di sinistro, in area, batte di prima intenzione Sepe.
Lecce-Sampdoria 1-2
: 30' st, rigore discutibile per intervento di Paz su Depaoli, Ramirez e' freddo e trova la doppietta personale
Verona-Parma 2-2:
al 19' st, rasoterra potente di Kulusevski dalla destra, Silvestri respinge, tap-in vincente di Gagliolo.
Fiorentina-Sassuolo 0-3:
16'st, pasticcio di Ceccherini, Muldur ruba palla a Castrovlli in area e da breve distanza batte Dragowski
Verona-Parma 2-1:
al 9' del st, Zaccagni si libera al limite e dal vertice sinistro indovina un destro perfetto sul secondo palo.
Lecce-Sampdoria 1-1
: al 6' st Mancosu trasforma un rigore assegnato per fallo di Thorsby su Saponara.
Verona-Parma 1-1:
al 47' pt, Di Carmine realizza un rigore assegnato per fallo di Bruno Alves sullo stesso numero 10 veronese.
Lecce-Sampdoria 0-1
: al 40' pt, Ramirez trasforma un rigore che Gabriel aveva respinto, ma la sfera è poi ricaduta oltre la linea
Fiorentina-Sassuolo 0-2:
35' pt, tocco in verticale di Djuricic che libera Defrel davanti a Dragowski. Doppietta del francese.
Spal-Milan 2-0:
30' pt, invenzione di Floccari che batte Donnarumma con una palombella di destro di prima intenzione da circa 30 m
Fiorentina-Sassuolo 0-1:
al 24' del pt Defrel realizza un rigore assegnato per fallo di Castrovilli su Djuricic.
Verona-Parma 0-1:
al 14' pt, azione personale di Kulusevski che sulla destra resiste ai marcatori e batte Silvestri.
Spal-Milan 1-0:
al 13' del pt, Valoti risolve una mischia in area con un destro dal limite dell'area piccola.

Le formazioni
Lecce: 
Gabriel, Rispoli, Donati, Meccariello, Paz, Calderoni, Mancosu, Tachtsidis, Barak, Falco, Saponara
Sampdoria: Audero, Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello, De Paoli, Thorsby, Ekdal, Jankto, Ramirez, Bonazzoli.

Fiorentina: Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Lirola, Ghezzal, Pulgar, Castrovilli, Dalbert, Chiesa, Ribery
Sassuolo: Pegolo, Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio, Magnanelli, Locatelli, Traore, Djuricic, Boga, Defrel.

Spal: Letica, Sala, Vicari, Bonifazi, Tomovic, Dabo, Valdifiori, D'Alessandro, Valoti, Petagna, Floccari
Milan: Donnarumma, Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez, Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu, Paqueta', Rebic

Verona: Silvestri, Rrahmani, Gunter, Dawidowicz, Faraoni, Amrabat, Veloso, Di Marco, Verre, Borini, Stepinski, Di Carmine
Parma: Sepe, Laurini, Bruno Alves, Iacoponi, Gagliolo, Hernani, Brugman, Barilla', Kulusevski, Cornelius, Caprari

Questi gli arbitri dei quattro match di Serie A:

Fiorentina-Sassuolo: Chiffi di Padova (Liberti-Gori/IV: Prontera; Var: Irrati; Avar: Bindoni).
H.Verona-Parma: Valeri di Roma (Rocca-Capaldo/IV: Maggioni; Var: Piccinini; Avar: Valeriani).
Lecce-Sampdoria: Rocchi di Firenze (Passeri-Lo Cicero/IV: Illuzzi; Var: Pasqua; Avar: Di Vuolo).
Spal-Milan: Mariani di Aprilia (Costanzo-Vecchi/IV: Forneau; Var: Pairetto); Avar: Mondin).

Una gara da dentro e fuori, con il Lecce e la Sampdoria in cerca di rilancio verso zone più tranquille. Sono punti davvero pesanti quelli in palio domani sera al Via del Mare, in una sfida che assume quasi i contorni di una ultima spiaggia. Il tecnico del Lecce Fabio Liverani, nonostante le due pesanti sconfitte sul groppone, vede il bicchiere mezzo pieno: "Al di là dei risultati - dichiara - la squadra sta ritrovando ritmo, intensità e un certo tipo di gioco. È evidente che ancora non siamo quelli di prima del lockdown, ma ci stiamo avvicinando alla condizione che vorremmo, sia per gioco, sia per mentalità che per calciatori della rosa che stiamo recuperando". Nuova tegola per la Sampdoria nella delicata trasferta di Lecce: fuori dalla lista dei convocati anche il centrocampista polacco Linetty che ha rimediato nella gara col Bologna un trauma contusivo al piede destro. Assenti anche Lorenzo Tonelli (programma fisioterapico), Alex Ferrari (iter di recupero) e Fabio Quagliarella, che sta recuperando dal problema muscolare al polpaccio destro e ha lavorato individualmente sul campo. A centrocampo torna invece Jankto che ha scontato il turno di squalifica. Diversi dubbi di formazione per Ranieri che potrebbe puntare sul 4-4-2 con Bonazzoli in attacco al fianco di Gabbiadini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie