Sport

La Cina tenta il Barca, 40 mln per Arda Turan

Per il giocatore pronti 18 milioni netti l'anno

Quaranta milioni al Barcellona e 18 netti l'anno per tre anni al giocatore: è la stratosferica offerta che il Guangzhou Evergrande avrebbe presentato al club blaugrana per il cartellino del centrocampista turco, Arda Turan. Già qualche settimana fa il ricchissimo club cinese aveva avanzato un'offerta per il giocatore ma la dirigenza blaugrana l'aveva respinta. Adesso però la squadra allenata da Felipe Scolari è tornata alla carica, scrivono oggi i media spagnoli, cercando di far vacillare le certezze del club e del calciatore che ha più volte detto di voler restare a lungo in Catalogna.
    "L'interesse del Guangzhou Evergrande si è intensificato nelle ultime settimane e ci sono stati contatti - scrive 'Sport.es' - Nonostante le smentite, ben tre squadre hanno chiesto del giocatore e, soprattutto, due di queste, Guangzhou e Beijing Guoan, sarebbero disposte ad andare fino in fondo".
    Arrivato a Barcellona nel 2015, proveniente dall'Atletico Madrid che per il suo cartellino incassò 34 milioni più 7 di bonus, il club catalano potrebbe in un solo colpo non solo recuperare l'investimento ma persino realizzare un profitto, considerando l'ammortamento già speso in bilancio. Se ci sono vantaggi dal punto di vista economico, non altrettanto può dirsi da quello sportivo, dato che Arda Turan, nonostante l'irregolarità mostrata nei 18 mesi in Catalogna e senza aver mai giocato partite chiave, gode della fiducia di Luis Enrique, che sarebbe contrario ad una sua uscita, oltre che essere considerato uno dei giocatori più versatili della squadra.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie