Comunali: Catanzaro, Abramo sindaco per quarta volta

Certa la vittoria del centrodestra. Staccato Ciconte, del centrosinistra

É certo un quarto mandato come sindaco di Catanzaro per Sergio Abramo, 59 anni, del centrodestra, imprenditore, sostenuto da sei liste. Exit poll e proiezioni gli attribuiscono una percentuale del 65,5%, quasi il doppio di quella del suo concorrente, Vincenzo Antonio Ciconte, 62 anni, del centrosinistra, appoggiato da 11 liste, per il quale il risultato che si profila é il 34,5%. Abramo, che al primo turno aveva ottenuto il 39,72%, é il sindaco uscente ed era stato primo cittadino a Catanzaro dal 1997 al 2005.

Le liste che lo hanno sostenuto sono quelle di Forza Italia, Obiettivo Comune, Federazione popolare per Catanzaro, Officine del Sud, Catanzaro con Sergio Abramo e Catanzaro da Vivere. Nel periodo in cui non é stato sindaco, Abramo ha fatto il consigliere regionale. Un ruolo che, in teoria, dovrebbe essere più rilevante politicamente rispetto a quello di sindaco, ma che in realtà Abramo non ha vissuto con grande passione, concependo la sua militanza in politica soprattutto con il ruolo di sindaco, per il quale si é sempre speso con impegno. Vincenzo Antonio Ciconte, primario cardiologo, che l'11 giugno aveva ottenuto il 31,04%, é stato sostenuto da 11 liste: Pd, Fare per Catanzaro, Alleanza Civica per Catanzaro, Salviamo Catanzaro, Pensionati D'Europa, Catanzaro in Rete, Svolta democratica, Socialisti e democratici con Mottola di Amato, Primavera a Catanzaro, Udc e Psi.

Ciconte é un politico navigato: ha una lunga militanza nel centrosinistra ed ha svolto ruoli di rilievo nella Regione Calabria, della quale è consigliere ed é stato per un periodo vicepresidente della Giunta presieduta da Mario Oliverio. Per Sergio Abramo gia stasera sono iniziati i festeggiamenti in Comune, dove é stato accolto con grande entusiasmo dai suoi sostenitori e da molti impiegati dell'ente. E con la sua prima dichiarazione Abramo ha voluto rivolgere un messaggio significativo alla sua coalizione. "Il centrodestra - ha detto - quando é unito e riesce anche a rinnovare, considerato che saranno 7 le donne che entreranno in Consiglio grazie alla mia elezione, diventa vincente. A Catanzaro abbiamo sbaragliato nettamente Pd e 5 Stelle".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie