Comunali 2017

Comunali 2017, ai ballottaggi affluenza al 46,03%

Dato inferiore di 10 punti rispetto alla scorsa tornata. Le sfide clou a Genova, Parma, Verona, Catanzaro, L'Aquila. LO SPECIALE

Redazione ANSA

Crollo dell'affluenza al secondo turno delle comunali. E' stata del 46,03% l'affluenza alle urne rilevata alle 23, alla chiusura dei seggi per i ballottaggi in 103 comuni chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia e Sicilia). Al primo turno, alle ore 23, la percentuale dei votanti era stata del 58%.

Gli aspiranti primi cittadini alle urne

Genova, i 'duellanti' al voto (VIDEO)

Per il turno di ballottaggio il centrodestra incrocia le dita e conta di potersi affermare in una decina di capoluoghi di provincia su 22 (più Carrara) partendo con un vantaggio di 13 rispetto al centrosinistra che parte in vantaggio in soli 6. E in cui a fronte dell'attivismo di Berlusconi e Salvini, Renzi è rimasto dietro le quinte.

Il ballottaggio interessa in tutto 111 comuni italiani, 19 capoluoghi di provincia e 3 di regione: Genova, Catanzaro, L'Aquila. Tra i grandi centri il M5s punta ad affermarsi negli unici due in cui è in gara: Asti e Carrara, ma punta molto anche ai comuni in cui corre nel Lazio, anche per testare l'influenza dell'amministrazione capitolina sul territorio circostante e soprattutto a Guidonia, centro con molti abitanti. Tra tutti la sfida clou sarà quella di Genova dove, fallito il blitz dei 5 Stelle, il centrodestra punta a sfondare nella roccaforte rossa. Occhi puntati anche su Parma, con la sfida tra Federico Pizzarotti e Paolo Scarpa (sostenuto da alcune liste civiche di centrosinistra) e a Verona Patrizia Bisinella, 'lady Tosi', se la vedrà con Federico Sboarina (del centrodestra). 

PRODI, VETI PERSONALI. BERSANI: 'SONO SULLE IDEE'

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


Modifica consenso Cookie