• Se lo avete perso... da Di Maio al rapper Cally, da Anastasi ai reali Gb

Se lo avete perso... da Di Maio al rapper Cally, da Anastasi ai reali Gb

Ecco alcune delle notizie della settimana che hanno suscitato interesse, hanno fatto discutere o, semplicemente, hanno destato curiosità

Redazione ANSA

Ecco alcune delle notizie della settimana che hanno suscitato interesse, hanno fatto discutere o, semplicemente, hanno destato curiosità.

Partiamo dalla cronaca. Una delle notizie che ha destato maggiore interesse questa settimana da parte dei lettori di ANSA.it è stata sicuramente quella degli agenti di polizia penitenziaria con l'hobby della musica, licenziati perchè hanno suonato alla nozze trash a Napoli tra il cantante neomelodico siciliano Tony Colombo e Tina Rispoli, vedova del boss della camorra Gaetano Marino.

Per la politica Salvini e Di Maio sempre in prima pagina. Il leader della Lega per il sì al processo arrivato dalla Giunta per le immunità parlamentari sul caso della nave Gregoretti, il pentastellato ministro degli Esteri perchè ha lasciato l'incarico di capo politico del Movimento 5 stelle.

Dagli esteri, hanno tenuto banco in particolare il faccia a faccia a distanza a Davos tra il presidente americano Donald Trump e la giovane attivista svedese Greta con il tycoon che ha definito gli ambientalisti 'Profeti di sventura'.

Dalla Gran Bretagna, tanti lettori hanno invece seguito l'addio del principe Harry e della consorte Megan alla Casa Reale. Si trasferiranno in Canada e hanno perso il titolo di 'Altezze reali'.

Arriva Sanremo e la polemica della settimana  è stata tutta legata all'esclusione del rapper Cally a causa del contentuto dei testi del suo brano

Molto seguita anche la vicenda di Leo Marconi sostenuto da Bruce Springsteen e Dodi Battaglia

Per lo sport, infine, grandi emozioni ha destato la morte del calciatore Pietro Anastasi malato di Sla e lo sfogo di Claudio Gentile contro la decisione di non omaggiare il campione di Juve Inter e Nazionale con un minuto di silenzio su tutti i campi (Solo i bianconeri e i nerazzurri lo hanno fatto).

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie